L’aloe vera una storia di proprietà benefiche riconosciute

Sin dall’antichità la pianta dell’aloe vera è stata usata per guarire infezioni e scottature.

Gli egizi la usavano per curare i problemi della pelle; persino Ippocrate, il fisico greco considerato il padre della medicina, citava i benefici dell’aloe vera nei suoi saggi.

Negli ultimi anni, studi clinici hanno raccolto evidenze a sostegno di secoli di anedottica che testimoniava i benefici dell’aloe. L’azione dell’aloe si conferma essere lassativa, antimicotica, stimolante del sistema immunitario, antivirale, antibatterica e antinfiammatoria. Originaria dell’africa, l’aloe vera appartiene alla famiglia della cipolla e dell’aglio.

Ricca di Vitamina B

La specie più importante, l’Aloe Barbadensis Miller, contiene vitamine B come la B12, amminoacidi, ferro, manganese, calcio, zinco. La maggior parte delle specie di aloe presentano una rosa di foglie larghe, spesse e carnose, spesso a forma di lancia, con punta tagliente e bordi spinosi. Ed è proprio da queste foglie che il succo dell’aloe, ricco di proprietà, viene estratto: per poi trovare impiego nell’uso topico o come fluido da bersi. L’aloe da uso esterno è frequente nella cura di una molteplicità di irritazioni della pelle. Molti studi hanno provato le proprietà antisettiche e antibiotiche che la rendono molto preziosa nella cura di tagli e abrasioni.

Contiene componenti che riducono infiammazioni, gonfiori, I rossori delle ferite, nonché il dolore e il prurito che si avvertono quando una ferita sta guarendo. È stata usata anche per curare ustioni di primo e secondo grado, per scottature ed eczema. Ha un’efficacia comprovata nella guarigione della psoriasi e, in generale, la sua capacità protettiva fa dell’aloe vera l’ingrediente ideale per la formulazione di cosmetici skin care; nelle creme coloranti, in particolare, l’aloe vera contribuisce a preservare il naturale equilibrio della struttura del capello.

Trova questi elementi benefici nella Tintura perlacolor Oyster

Fabio Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *